Ravvivare i riflessi e tingere i capelli col caffè? Si può!

1

17 settembre 2016 di Non Solo Libri

Oggi voglio darvi il bentornato con una scoperta che mi ha davvero stupita! Non ci credevo all’inizio, ma una volta provato ho potuto constatare con grandissimo piacere che il caffè colora i capelli e ravviva i riflessi!
Vi auguro buona lettura e fatemi sapere cosa ne pensate 😉 


Anche quest’estate è quasi finita! Sinceramente, come stanno i vostri capelli?
Se non avete usato accorgimenti per proteggerli dall’esposizione al sole, dal sale, dal cloro e tutto il resto, sono sicuramente un po’ più spenti, più secchi.
Potreste trattare i capelli con degli impacchi di olio di ricino, di cocco o altri prima dello shampoo, oppure usare i semi di lino dopo lo shampoo se non avete abbastanza tempo, ma come ravvivare il colore dei capelli senza ricorrere a tinture chimiche?
Premetto che questo metodo andrebbe bene per capelli che vanno da un biondo scuro ad un castano scuro, per non avere come risultato un colore indefinito (nel caso di capelli troppo chiari) o quasi invisibile (nel caso dei capelli più scuri), ma non è permanente, quindi potreste provare comunque.

Ormai uso il caffè praticamente per tutto, conoscevo le sue capacità coloranti, ma non credevo potesse davvero funzionare bene anche sui capelli, tuttavia mia madre, che da anni utilizza tinture chimiche, l’altra settimana mi chiese “se metto da parte i fondi del caffè mi aiuti a metterli come tintura?”, ero un po’ scettica, così mi informai sulle proprietà del caffè e sulle conseguenze di un simile trattamento.
Dalle mie ricerche emerse che non ci sono effetti collaterali e mi dissi che nel caso non avesse funzionato sarebbe stato comunque un ottimo rivitalizzante naturale.

E’ quasi un anno che non uso alcun tipo di tintura e stavo pensando di riprendere almeno l’henné per qualche riflesso, ma preparando il composto per mia madre mi chiesi se non lo si potesse usare in modo diverso, così cercai in rete e trovai una soluzione. In quasi tutte le ricette scrivevano di preparare normalmente del caffè, lasciarlo raffreddare ed utilizzarlo come impacco sui capelli (chiudendo con pellicola alimentare per qualche minuti) dopo lo shampoo, e risciacquare semplicemente con acqua, ma io l’ho fatto in modo diverso, meno elaborato:

  • Ho preso un normale bollilatte e l’ho riempito d’acqua unendo due cucchiai del caffè che di solito uso per le mie ricette, due cucchiai belli pieni, ed ho portato tutto ad ebollizione;
  • Ho unito al caffè un cucchiaino di miele e l’ho fatto sciogliere;
  • Ho filtrato il caffè in una ciotola e l’ho lasciato intiepidire;
  • Dopo il mio shampoo abituale ho tamponato un po’ i capelli per rimuovere l’acqua in eccesso e li ho bagnati di nuovo con il caffè, tenendo la ciotola sotto la testa, così quello che colava lo recuperavo e quando sentivo una parte della testa meno bagnata ripetevo l’operazione.
  • Ho aspettato 10 minuti prima di sciacquare il tutto, ho applicato i miei cristalli liquidi abituali ed ho proseguito con la normale asciugatura.

In molte ricette consigliano di usare l’aceto dopo il caffè, così da fermare il colore e lucidare i capelli, ma non mi piace molto l’odore, anche se sfuma, quindi ho semplicemente fatto un’ultima sciacquata con acqua più fredda dopo tolto il caffè. I risultati si vedevano già ad occhio nudo, ma avevo comunque fatto una foto ai capelli prima di procedere e l’ho ripetuta successivamente nelle stesse condizioni, e si vedevano davvero i riflessi più accesi!


Per mia madre il concetto era diverso, lei ha una leggera ricrescita bianca, quindi ho usato il procedimento dell’henné:

  • Ho preso tutti i fondi di caffè che aveva messo da parte, arrivavano a circa 150 grammi, con i capelli poco sotto le spalle sarebbe bastato:
  • Non ero molto sicura della riuscita con i fondi di caffè già usato, pensavo che avessero già scaricato gran parte delle proprietà, così ho ugualmente messo a bollire due cucchiai di caffè ed ho usato quello (senza filtrarlo) al posto dell’acqua calda per creare un composto omogeneo e non troppo umido, così che non avrebbe colato;
  • Ho aggiunto un cucchiaino di miele che ha proprietà ammorbidenti;
  • Con i capelli ancora asciutti le ho dato una mano a stendere il prodotto dalla radice alle punte, è stata un’impresa perché non si attaccava, ma con un lieve massaggio alla fine ce l’abbiamo fatta (l’importante è non massaggiare troppo dato che il caffè è molto granuloso, correreste il rischio di spezzare i capelli o irritarvi il cuoio capelluto);
  • Abbiamo avvolto i capelli con la pellicola alimentare e lasciato in posa per circa un’ora e mezza per poi procedere con il normale shampoo sciacquando prima il caffè accuratamente.

Il risultato è stato sorprendente, i capelli bianchi si erano quasi interamente coperti ed il colore appariva più acceso. Ovviamente queste soluzioni non sono permanenti, bisogna ripeterlo almeno una volta a settimana per avere un colore sempre ordinato, ma credo sia comunque una valida alternativa completamente naturale. Il caffè, se messo come in questo caso, agisce anche contro la forfora dato che con il massaggio agisce come uno scrub, bisogna solo stare attenti a non esagerare ed idratare successivamente la zona. Oltre ad essere un colorante naturale stimola la crescita dei capelli anche del 25% e li fortifica dalla radice. In pratica è davvero un compagno fidato per la cura del corpo.

Non vi resta che provare, vi lascio le foto per farvi un idea e mi scuso in anticipo per la qualità, ma come ho già detto non mi aspettavo un risultato visibile, quindi non mi sono preoccupata di sistemarli particolarmente.
Nelle foto inoltre noterete che prima dello shampoo avevo i capelli al naturale, mossi, e dopo invece più lisci, quindi potrà sembrare che i riflessi dipendano da quello, ma se guardate attentamente noterete che il colore dei riflessi è più caldo, non so, giudicate voi, io intanto li vedo sul serio!


Buona fortuna e fatemi sapere!
(p.s. I risultati dovrebbero essere sempre più visibili se fatto con costanza; Per me era la prima volta)

-E
Annunci

One thought on “Ravvivare i riflessi e tingere i capelli col caffè? Si può!

  1. […] parlarvi di come ho rovinato i miei capelli, che conoscete se avete letto l’articolo “Tingere i capelli e ravvivare i riflessi col caffè” in cui sono presenti le mie foto, e, cosa più importante, vorrei spiegarvi come rimediare […]

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Statistiche del Blog

  • 1,201 hits

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Categorie

Instagram

Dopo 4 mesi che uso la luce pulsata Remington IPL6250 i-light per la rimozione dei peli superflui ho potuto fare una recensione basandomi su veri risultati, potrete leggerla su NonSoloLibri da oggi!  https://nonsololibri2016.wordpress.com/2016/10/10/rimozione-dei-peli-superflui-con-la-luce-pulsata-remington-ipl6250-i-light-essential/

#italy #italia #hashtagita #instagood  #goodmorning 
#instafashion #blog #blogger #blogitalia #beauty #bellezza #benessere #epilazione #lucepulsata #pelisuperflui #gambe #recensione #words #parole #donne #unisex #remington #elettronica #amazon Nuova recensione sul nostro blog! 
https://nonsololibri2016.wordpress.com/2016/10/01/il-bacio-del-vampiro-jennifer-armintrout-serie-blood-ties/

#buongiorno #goodmorning #italia #italy #hashtagitaly #blog #blogger #blogitalia #libri #libro #books #libreria #libridaleggere #romanzo #paranormalromance #urbanfantasy #vampire #recensione #recensionelibri #parole #words #harpercollins #harpercollinsitalia #jenniferarmintrout Solo chi ha un gatto può comprendere l'eternità che serve per fare le pulizie! Ore dure da NonSoloLibri!

#italia #italy #hashtagitaly #blog #blogger #blogitalia #blogita #senzafiltri #nofilter #buongiorno #goodmorning #instagood #instacat #gatto #gatti #ilovemycat #ilmiogatto #gattogram #cat #catsofinstagram #aiuto #nonsifiniscepiù Ravvivare i riflessi e tingere i capelli col caffè? SI PUÓ!

https://nonsololibri2016.wordpress.com/2016/09/17/ravvivare-i-riflessi-e-tingere-i-capelli-col-caffe-si-puo/

#italia #italy #hashtagitaly #blog #blogger #blogitalia #capelli #hair #riflessi #girl #beauty #bio #biologico #faidate #caffè #tintura #instagood #capellimania #nofilter #senzafiltri Buongiorno cosí da NonSoloLibri. 
Dopo le iniezioni anche gli aerosol per la bronchite, giorni impegnativi, e credo che il mio cucciolone inizi ad odiarmi xD 
#buongiorno #pioggia #gatti #gatto #cats #animali #cucciolo #benessere #blogitalia #blog #blogger #meow #catsofinstagram #sweet #ilovemycat Nuova recensione sul nostro blog! Il quarto capitolo della saga "Lux" di Jennifer L. Armentrout: "Origin", un romanzo appassionante! 
https://nonsololibri2016.wordpress.com/2016/09/14/origin-jennifer-l-armentrout-serie-lux/?iframe=true&theme_preview=true

#italy #italia #hashtagitaly #blog #blogger #blogitalia #instagood #autori #libridaleggere #leggere #libreria #kindle #book #libro #libri #ebook #recensioni #words #story #bookstagram #romanzi #romanzo #fantasy #urbanfantasy #paranormal #paranormalromance #youngadult #giuntieditore #giuntialpunto
NOAR

Wildsoul

Lorenzo Manara

Scrittore di romanzi con il cassetto pieno.

World of Beauty Review

Beauty & Make Up Blog

Gruppo Antinocività Rezzato

Attenzione alle nocività, pronti alla lotta in difesa dei cittadini

Edizioni AlterNative

pubblichiamo diversità

La strana storia di Betsy

Perhaps there is no coincidence, then, that both romantic love and religion have led to so much bloodshed.

MyBeautyPochette

...::Recensioni Beauty, Makeup and LifeStyle::...

I libri di mia

Pigna, pizzicotto, manicotto, tigre

Beauty Break

La mia pausa di bellezza

margheritaviola

Un po' di tutto ...😊 💌 margotwarner8@gmail.com

Gio. ✎

Avete presente quegli scomodi abiti vittoriani? Quelli con la gonna che strascica un po' per terra, gonfiata sul di dietro dalla tournure? Quelli con i corsetti strettissimi e i colletti alti che solleticano il collo? Ecco. Io non vorrei indossare altro.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: